fbpx Skip to content

I ragazzi della Comunità Dianova di Palombara riaprono le porte dell’Abbazia San Giovanni in Argentella

Una bellissima iniziativa nata da un forte legame tra la struttura di Dianova e la città di Palombara Sabina che ha permesso ai nostri ragazzi di imparare nuove cose sulle bellezze storiche e architettoniche del territorio.

Da diverso tempo i ragazzi della Comunità di Palombara si occupano della manutenzione e della ristrutturazione dell’Abbazia romanica San Giovanni in Argentella, un sito archeologico del XII secolo situato a circa 3 km dalla città di Palombara.

Dalla richiesta del Parroco di Palombara Sabina, Don Luigi e per gentile concessione del Vescovo della Sede suburbicaria di Sabina-Poggio Mirteto Sua Eccellenza Ernesto Mandara, i ragazzi di Dianova non solo si occuperanno di continuare a tenere pulita l’Abbazia, ma anche di aprire ed accompagnare i visitatori del sito archeologico nei giorni stabiliti; una collaborazione che permetterà di offrire ai nostri ragazzi percorsi di inserimento lavorativo attraverso tirocini formativi.

Durante l’inaugurazione del 4 luglio per la riapertura dell’Abbazia, Don Luigi ha ringraziato i ragazzi e gli operatori della Comunità Dianova di Palombara Sabina per aver ridato lustro a questo luogo:
“Grazie a tutte le persone che hanno lavorato alla ristrutturazione degli spazi esterni e interni dell’Abbazia San Giovanni in Argentella, ma soprattutto grazie ai ragazzi di Dianova di Palombara per questa bellissima collaborazione. Avete fatto un ottimo lavoro, ridando lo splendore che merita a questo sito storico. È stato l’inizio di un lavoro, di una storia che fa del bene ai ragazzi che sono nella vostra struttura; grazie per ciò che fate sul territorio, con le vostre testimonianze e per il lavoro che svolgete tutti i giorni per aiutare persone giovani e meno giovani che hanno smarrito la loro strada”.

Per la Comunità di Dianova Palombara, presente sul territorio da oltre trent’anni, un duplice risultato: una vicinanza verso la popolazione e le istituzioni attraverso un modello di cittadinanza attiva e di sinergia sul territorio, ma anche e soprattutto la possibilità di offrire percorsi di reinserimento ai suoi ragazzi.

condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Responsabile della protezione dei dati

Informazioni sul contatto

Ruolo: responsabile della protezione dei dati Carrino Giovanni

Indirizzo: viale Forlanini, 121 20024 Garbagnate Milanese Milano

 Email:  privacy@dianova.it

 Telefono:  02 99022033