fbpx Skip to content

Concluso il progetto “Lavori in corsa” nella Comunità Dianova di Palombara

Avviati complessivamente 8 tirocini formativi in ambito agricolo per favorire percorsi di inclusione sociale e lavorativa.

Accompagnare verso un percorso di inclusione lavorativa i ragazzi che hanno concluso il proprio percorso nella Comunità di Palombara.

Questo l’obiettivo del progetto “Lavori in corsa”, avviato a novembre 2017 con il cofinanziamento della Fondazione Terzo Pilastro – Italia e Mediterraneo.

Focalizzando la propria proposta sulla formazione in ambito agricolo, realizzata sul terreno della Comunità stessa, “Lavori in corsa” ha voluto garantire un periodo di affiancamento nei confronti dei ragazzi coinvolti nella fase di reinserimento sociale, fase in cui spesso, senza un appoggio solido su cui contare, si corre il rischio di vanificare tutti i progressi raggiunti durante il percorso di riabilitazione in struttura.

Tornando al progetto, una volta definito il piano operativo, incontrati i partner di rete presenti sul territorio e individuati i partecipanti, l’equipe della struttura ha potuto dare il via allo svolgimento di due cicli formativi, durati da novembre 2017 a novembre 2018, che hanno riguardato le seguenti attività pratiche e teoriche: potatura e raccolta olive, innesti, trattamenti e fertilizzanti, raccolta della frutta, lavorazione agronomica, gestione del bosco ceduo e utilizzo di legnami.

I ragazzi che hanno partecipato ai due cicli formativi sono stati 21, mentre i tirocini avviati successivamente presso O.P. Latium Società Cooperativa Agricola Srl sono stati 8.

Il progetto, nonostante il raggiungimento degli obiettivi prefissati, ha incontrato qualche ostacolo in fase di realizzazione delle attività, criticità previste considerando la vulnerabilità dei ragazzi in una fase delicata come quella del reinserimento; nell’ottica di progetti futuri, per cui, l’equipe della struttura offrirà ulteriori percorsi motivazionali ai ragazzi e terrà presente la possibilità che il tirocinio possa anche interrompersi per abbandono da parte dei soggetti, provvedendo al pronto inserimento di un nuovo utente interessato al fine di cogliere appieno le importanti opportunità offerte dal progetto.

Detto questo, per concludere, “Lavori in corsa” è stato molto apprezzato sia dai ragazzi coinvolti che dalle aziende ospitanti, rispondendo in maniera efficace alle normali difficoltà che caratterizzano la fase di reinserimento sociale.

condividi

Responsabile della protezione dei dati

Informazioni sul contatto

Ruolo: responsabile della protezione dei dati Carrino Giovanni

Indirizzo: viale Forlanini, 121 20024 Garbagnate Milanese Milano

 Email:  [email protected]

 Telefono:  02 99022033