scolarizzazione10 2019Ritornare tra i banchi di scuola per acquisire strumenti utili al reinserimento socio-lavorativo di tanti nostri ragazzi.      

Dal 2015 è attivo nella struttura Dianova di Ortacesus, in collaborazione con il Ministero della Pubblica Istruzione e con i docenti del C.P.I.A. (Centro Provinciale Istruzione Adulti) n°1 di Cagliari, il progetto di scolarizzazione per gli ospiti "Non è mai troppo tardi: portiamo la scuola in comunità", che ha fra i suoi principali obiettivi il raggiungimento della licenza media inferiore e il completamento del biennio di formazione secondaria di secondo grado.

Quest’anno 17 ragazzi, 3 per il conseguimento della licenza media inferiore e 14 per il biennio superiore, si ritrovano quotidianamente tra i banchi di scuola.
L’obiettivo è quello di favorire un processo di istruzione attraverso percorsi di scolarizzazione non solo per consentire ad ogni ragazzo di ampliare le proprie conoscenze, riprendendo in mano quelle materie che erano state abbandonate, ma anche per offrire un’opportunità concreta di reinserimento socio-lavorativo.

Le classiche materie scolastiche vengono inoltre intervallate da gite e uscite formative, da laboratori manuali e da laboratori espressivi come il teatro o la realizzazione di cortometraggi: attività importanti che possono ampliare la creatività e la fantasia dei partecipanti.
Alimentare la motivazione dei ragazzi dal punto di vista culturale e scolastico significa stimolare la loro ambizione, aiutarli a responsabilizzarsi permettendo loro di scegliere in modo autonomo come coinvolgersi all'interno di questa esperienza educativa e dare loro l’opportunità di confrontarsi con insegnanti e professori che possono cogliere le loro potenzialità individuali.

Un ringraziamento speciale alle insegnanti Anna e Cristina che da anni accompagnano con professionalità, passione e competenza i nostri ragazzi in questa bellissima avventura.

Iscriviti al nostro feed RSS per restare sempre aggiornato

Sei qui: Home News Ricominciato il Corso di Scolarizzazione nella Comunità di Ortacesus