enti invianti soddisfazione generale 1Alla somministrazione del questionario hanno aderito 19 enti che rientravano nei criteri di selezione definiti da Dianova.

Nell’intento di migliorare sempre di più la qualità del proprio servizio, Dianova ha somministrato agli enti invianti (termine che indica i Ser.D, NOA e SMI) il questionario di rilevazione di soddisfazione. I questionari sono stati inviati lo scorso aprile dal Dipartimento Qualità di Dianova a tutti i ser.d/servizi che rientravano nei criteri di selezione definiti; lo stesso personale del Dipartimento Qualità si è occupato di elaborare i dati dei questionari, analizzarli ed inviarli a tutti i direttori delle strutture al fine di sviluppare un piano di azioni di miglioramento. Ultimo passaggio, l’invio di tutta la documentazione alla Direzione Nazionale e ai singoli Ser.d/servizi. Tutti i 19 enti hanno inviato nel corso dell'anno un minimo di 3 utenti in una delle 5 Comunità Terapeutiche di Dianova presenti sul territorio nazionale.

Su 19 questionari ne sono stati restituiti 16, tutti compilati e validi. A livello geografico, la regione con il maggior numero di enti coinvolti nella somministrazione è stata la Lombardia (12), seguita da Sardegna (4), Marche (2) e Lazio (1).

In generale, l’83,3% dei servizi (13 su 16) si è detto soddisfatto, il 15,3% (2 servizi) abbastanza soddisfatto e il restante 0,7% (circa 1 servizio) suddiviso tra il poco soddisfatto e il “non risponde”. La maggior soddisfazione è stata registrata per la domanda 5: “E' soddisfatto del livello di collaborazione dell’équipe multidisciplinare Dianova con il suo Servizio?”; il 100% ha risposto di sì. Alla domanda 3, invece, “E' soddisfatto dei tempi di attesa per l'accoglienza della persona in Dianova?”, è stato rilevato solo il 6,2% (1 servizio) di poca soddisfazione. Passando alle azioni di miglioramento, per concludere, sulla base dei commenti riportati dagli enti invianti, è emersa da parte delle Comunità Terapeutiche di Dianova la volontà di aumentare i momenti di confronto e verifica con i servizi invianti stessi resi spesso difficoltosi per via delle distanze sul territorio.

Insomma, un feedback molto importante per migliorare le proprie best practice e correggere le eventuali criticità emerse e questo, al fine di affinare sempre di più l'intervento e la sinergia con i servizi pubblici invianti e le reti del terzo settore.

Vai al report completo relativo alla rilevazione della soddisfazione degli enti invianti

Vai alla procedura di monitoraggio della soddisfazione degli enti invianti

enti invianti questionario soddisfazione 2enti invianti restituzione questionari 3enti invianti distribuzione geografica campione 4

Iscriviti al nostro feed RSS per restare sempre aggiornato

Sei qui: Home News Comunità Terapeutiche Dianova: il feedback degli enti invianti