1bio1Avviate le lezioni teoriche e le borse lavoro del nuovo progetto orto sociale rivolto a persone bisognose del territorio.

Un orto per coltivare speranza. Avviato lo scorso dicembre nella Comunità Terapeutica di Dianova Garbagnate, il progetto CortoBIO, nato come spin off del progetto “Orto SocialComunitario”, ha l’obiettivo di condividere i prodotti dell’orto sociale presente nella struttura a favore di famiglie e soggetti in difficoltà economica in carico ai Servizi Sociali e a minori in carico ai sevizi gestiti dai colleghi della Cooperativa “Il Grafo”.

Finanziata da Fondazione Comunitaria Nord Milano e con la partnership del Comune di Garbagnate, questa iniziativa di utilità sociale sta entrando nel vivo con il kick off di numerose attività; sono infatti iniziate le lezioni con la consulente orticultrice Chiara Guazzoni con la programmazione per le semine del 2016 e sono state avviate due borse lavoro per utenti della Comunità di Dianova Garbagnate in collaborazione con Azienda Consortile ComunInsieme/Nil Cesate.

I prossimi step del progetto orto sociale saranno l’avvio della collaborazione con la Cooperativa “Il Grafo” per attività legate ai minori, l’avvio della collaborazione con il Comune per l’individuazione di nuclei familiari del territorio in difficoltà e, per concludere, l’avvio di nuove borse lavoro con persone esterne in carico a Nil Cesate.

2bio23bio34bio4

Iscriviti al nostro feed RSS per restare sempre aggiornato

Sei qui: Home News CortoBIO: prosegue il progetto orto sociale a Dianova Garbagnate