30garbagnate La Comunità Terapeutica di Garbagnate ha celebrato l’evento con numerosi ospiti del settore.

Ascolto, cura e responsabilità. Domenica scorsa, 7 settembre, si è tenuta nella Comunità di Garbagnate una giornata a porte aperte per celebrare i trent’anni di attività di Dianova in Italia.

La festa è stata l’occasione per ripercorrere, insieme alle circa 170 persone presenti, la storia di un’associazione che ha visto cambiare e modificarsi nel tempo il problema della dipendenza e del disagio.

Alla giornata hanno presenziato diversi ospiti del settore tra cui il Dott. Renato Durello, Dipartimento Dipendenze ASL MI/1, e la Dott.ssa Gabriella Feraboli, Presidente CEAL, i quali hanno espresso tutta la loro vicinanza e collaborazione nei confronti delle attività di Dianova.

Dello stesso avviso anche il Vicario episcopale della zona IV monsignor Citterio, che con il suo intervento ricco di spunti e riflessioni ha voluto elogiare le iniziative a valenza educativo/preventiva dell’Associazione ribadendo tutto il proprio appoggio.

Presenti al trentennale anche il Parroco di Garbagnate Don Galimberti, la Sig.ra Prada, in rappresentanza dell’associazione AIDO di Garbagnate, e la Dott.ssa Virzì, assessore alle politiche sociali del Comune di Garbagnate.

Nel corso dell’evento sono state presentate le attività del Social Camp, parco educativo all’interno del Parco delle Groane, tra cui anche la parete di arrampicata allestita dai ragazzi della Comunità per coloro i quali volessero cimentarsi in una bella scalata. Illustrato anche il nuovo manuale di Dianova, scritto dall’autore Roberto Cice, intitolato “Il canto delle sirene. Ascolto, cura e responsabilità”.

Al fine di creare sinergie con la Comunità Terapeutica di Garbagnate, l’assessore alla viabilità del Comune Gianfranco Picerno, anch’egli presente alla festa, ha spiegato ai presenti il progetto della velo stazione, un punto integrato di servizio dove lasciare in deposito le biciclette che potrebbe integrarsi con il bicipoint DianovaByke presente nel Parco delle Groane.

La Comunità Terapeutica di Garbagnate ringrazia per la preziosa collaborazione gli alpini di Uboldo, che hanno provveduto alla preparazione del pranzo, e il Sig. Marangon, direttore della banda musicale di Garbagnate.

Ma soprattutto un ringraziamento a tutte le persone presenti alla festa che hanno condiviso tra loro una giornata di socialità e amicizia in nome degli ideali di Dianova e all’equipe della Comunità che insieme ai propri ragazzi ha reso possibile la celebrazione di questoimportante traguardo.

30 garba130 garba230 garba3

 

Iscriviti al nostro feed RSS per restare sempre aggiornato

Sei qui: Home News Anche la Comunità Terapeutica di Garbagnate festeggia il trentennale