Circa sessanta le persone presenti all’inaugurazione del nuovo progetto per adolescenti che hanno potuto conoscere da vicino l’Associazione Dianova.

Giovedì 19 settembre è stato inaugurato a Palombara Sabina il primo centro Dianova per adolescenti. Il gruppo appartamento per minori “La Villa”, nato per rispondere alle crescenti situazioni di minori in difficoltà, ha riscosso sin da subito grande successo, e le persone presenti alla presentazione, circa una sessantina, hanno capito l’importanza e il valore di questa iniziativa nonostante il momento di crisi che sta intaccando anche il terzo settore.

L’Associazione, infatti, come hanno spiegato Mauro Luccardini e Anna Mariani, rispettivamente presidente dell’Associazione Dianova Italia e responsabile del progetto per minori, ha deciso di investire in questo nuovo progetto perché in Italia sono sempre più necessarie iniziative e strutture impegnate nel reintegro sociale dei minori in condizioni di disagio; i giovani in difficoltà che chiedono semplicemente attenzione e affetto sono in costante aumento, e “La Villa” consentirà ai ragazzi ospitati di crescere in un ambiente famigliare e sereno. Ma è anche importante che tutto questo avvenga in un contesto di rete che veda in campo famiglie, non profit e servizi pubblici.

Era da molto tempo che Dianova voleva avviare questo progetto, ha spiegato Anna Mariani, e anche se ci saranno delle difficoltà, l’Associazione è convinta di poter svolgere un ottimo lavoro e poter diventare un esempio positivo da emulare. Alla presentazione del nuovo progetto per adolescenti era presente l’intera equipe della Comunità di Palombara Sabina e parte dell’equipe di Montefiore dell’Aso. Numerose anche le autorità, tra cui il Sindaco e il Vicesindaco del Comune di Palombara Sabina, la Dott.ssa Vincenza Palmieri, presidente dell’INPEF (Istituto Nazionale di Pedagogia Familiare), la Dott.ssa Gianna Gilardi, CGIL Nazionale Area Welfare e, infine, il Dott. Maurizio Cartolano del Dipartimento Promozione dei Servizi Sociali e della Salute del Comune di Roma. Il Centro di Giustizia Minorile, nella persona della Dott.ssa La Vacca, e i rappresentanti dell’USSM (Ufficio Servizi Sociali Minorili) del Lazio sono stati impossibilitati a partecipare all’inaugurazione, ma hanno comunque ribadito la loro vicinanza a questo progetto e la loro volontà di voler collaborare attivamente. Infine, presenti il fotografo Giancarlo Barberini, recente vincitore di due premi “Honorable Mention” all'International Photography Awards (IPA) e due giovani volontari della Croce Rossa Italiana.

Nel complesso è stata una bellissima giornata di festa in cui tutti i presenti si sono realmente sentiti a loro agio grazie alla magnifica accoglienza dell’equipe de "LA VILLA" di Palombara Sabina che ha saputo creare un’atmosfera gioiosa e famigliare. E per non farsi mancare nulla, oltre al buffet post inaugurazione e alla cena, lo staff della struttura ha anche organizzato una festa in piscina con tanto di DJ-set che ha coinvolto operatori e utenti delle vicina comunità di Palombara Sabina apparsi tutti molto divertiti e vogliosi di stare insieme. La speranza, per concludere, è che questo clima di festa e aggregazione possa accompagnare il progetto in tutta la sua durata, affinché i ragazzi ospitati possano realmente sentirsi a casa loro e vivere un’esperienza unica che possa cambiare in positivo le loro vite.

Clicca qui per vedere le foto dell'inaugurazione

Iscriviti al nostro feed RSS per restare sempre aggiornato

Sei qui: Home News Grande festa per l’inaugurazione del gruppo appartamento per minori “La Villa”