Sabato 7 settembre si è svolta a Montefiore la festa Dianova-Art. Protagonisti i ragazzi della struttura che hanno condiviso con le tante famiglie e il pubblico presente momenti molto intimi.

La festa Dianova-Art ha visto protagonisti i ragazzi della Comunità di Montefiore dell’Aso che hanno partecipato al corso di scrittura creativa, realizzato insieme alla Coop. L’Officina, tenutosi da gennaio a giugno 2013.

La festa, come da programma, ha avuto inizio alle 18 con l’accoglienza delle famiglie degli utenti e di diverse istituzioni dei Comuni di Montefiore dell’Aso e Ripatransone più il Comandante Provinciale dei Carabinieri. Tra gli ospiti presente anche il famoso scultore cileno, ma residente in Italia, Sergio Tapia Radic, amico di vecchia data dell’Associazione Dianova. L’artista, nato nel 1938 a Puerto Natales Cile, ha studiato presso la Scuola di Arti Applicate dell'Università di Santiago del Cile sotto la guida dell'italiano Antonio Corsi Maldini. Ha presentato opere in Brasile, Svizzera, Italia e Germania, e si è inoltre avventurato nel mondo della scrittura con una raccolta di racconti di fantasia con illustrazioni autografe. Radic si è voluto complimentare con l’equipe di Montefiore per la perfetta riuscita delle festa e ha ribadito il desiderio di voler costruire un progetto con Dianova per poter insegnare ai ragazzi tecniche e segreti della scultura.

Il momento clou della serata è stato il reading poetico durante il quale i ragazzi e alcuni operatori della struttura hanno letto davanti a tutti i brani e le poesie scritte nel corso del laboratorio di scrittura creativa. L’imbrunire e il tramonto hanno regalato alle tante famiglie dei ragazzi della Comunità un’atmosfera davvero suggestiva ed emozionante, con tanto di sottofondo musicale curato da Alberto Ramundo, poeta e scrittore della Coop. L’Officina, e da due ragazzi che si sono cimentati alla chitarra e al tamburo. Dopodichè c’è stata la cena a buffet seguita dallo spettacolo de “I Piceni Pizzicati”, che hanno rallegrato l’ambiente coinvolgendo i presenti con rappresentazioni di Pizzica Salentina, Taranta e Tammuriata. In definitiva, tutto si è svolto nel migliore dei modi e con grande trasporto, e il merito è stato tutto della perfetta organizzazione dell’equipe di Montefiore. All’evento, per concludere, ha presenziato anche l’equipe di Dianova de “La Villa”, il gruppo appartamento per minori di Palombara Sabina che sarà inaugurato ufficialmente giovedì 19 settembre.

Iscriviti al nostro feed RSS per restare sempre aggiornato

Sei qui: Home News Dianova-Art: poesie e ed emozioni sotto le stelle con i ragazzi della Comunità di Montefiore