Consegnati i diplomi del corso di ortoterapiaNella Comunità Dianova di Cozzo si è tenuta la consegna degli attestati di partecipazione al corso di ortoterapia.

Coltivare la terra per coltivare se stessi. Mercoledì 10 luglio si è tenuta presso la Comunità Dianova di Cozzo la cerimonia di consegna degli attestati di partecipazione al corso di ortoterapia. Il progetto, avviato il 19 febbraio scorso, è stato realizzato insieme alla Dott.ssa Laura Fusani, agronomo presso l’Istituto “Ciro Pollini” di Mortara, la quale, dopo un discorso introduttivo sul lavoro svolto in questi mesi, ha consegnato i diplomi ai ragazzi e agli educatori che hanno preso parte al corso. Il bellissimo intervento della Dott.ssa Fusani, che ha supportato i ragazzi durante tutto il loro percorso, è stato seguito da un affettuoso e sentito ringraziamento da parte dei corsisti e dell’intera Comunità. E dopo le foto di routine, tutti al rinfresco per rifocillarsi e trascorrere insieme un po’ di tempo.

Il corso di ortoterapia ha raggiunto gli obiettivi prefissati in partenza: dal punto di vista individuale, migliorare lo stato psico-fisico, rafforzare l’autostima e ridare un significato importante al “fare” quotidiano; obiettivo ugualmente importante è stato quello dell’inserimento in un gruppo finalizzato allo svolgimento di una comune attività. La socializzazione, infatti, ha aiutato i ragazzi a raggiungere gli obiettivi tecnici riguardanti il lavoro quotidiano e, soprattutto, quelli relativi al proprio percorso comunitario.

A livello pratico, i partecipanti si sono occupati della sistemazione della serra, della preparazione dei semenzai di orticole e fiori, della preparazione della zona ad orto, dei trapianti in vaso e in piena terra di orticole e fiori e, infine, della manutenzione dell’orto e del giardino.

La conclusione positiva del corso di ortoterapia è la conferma di come il contatto con la terra induca un circuito positivo che non può che supportare il soggetto in una migliore riuscita personale. Imparare le tecniche di coltivazione della terra, inoltre, può costituire anche un utile strumento di accesso al mondo produttivo per coloro i quali, al termine del processo terapeutico e riabilitativo, risulteranno in grado di cimentarsi in una vera e propria attività lavorativa.

Iscriviti al nostro feed RSS per restare sempre aggiornato

Sei qui: Home News Ortoterapia: quando la natura favorisce la riabilitazione