intervento-dianova-prevenzione-docentiL’equipe della Comunità di Cozzo ha tenuto due incontri nell’Istituto Comprensivo di Mortara.

Contrastare il fenomeno del bullismo a scuola per prevenire le dipendenze.

Tra fine aprile e inizio maggio, l’equipe della Comunità Dianova di Cozzo ha tenuto due incontri di approfondimento sul tema del bullismo con i docenti delle classi prime, seconde e terze della scuola secondaria di I grado dell’Istituto Comprensivo Statale di Mortara.

Un fenomeno, quello del bullismo, piuttosto presente nel territorio della Lomellina, nelle scuole così come nei luoghi di aggregazione, e che con il tempo, senza opportune iniziative di prevenzione, rischia di sfociare in atteggiamenti ancora più gravi, come l’uso e abuso di sostanze. Un modello comportamentale e relazionale ampiamente diffuso nel mondo dei giovani, specie nell’ambiente scolastico, che ha convinto l’istituto a intraprendere insieme a Dianova un percorso di formazione atto a fornire ai docenti gli strumenti necessari per comprendere meglio le dinamiche di gruppo e la gestione delle classi.

La prima giornata ha avuto più che altro uno scopo informativo, spiegando dapprima cos’è il fenomeno del bullismo e chi sono i principali attori, per poi passare ad un focus sulla situazione attuale. Nel corso della seconda giornata, invece, sono stati fissati gli obiettivi per l’incontro che si terrà con gli studenti, ai quali sarà chiesto in particolare di dare voce a posizioni e comportamenti in opposizione alle prepotenze e ai soprusi. Tutto ciò allo scopo di costruire un ambiente favorevole in cui i docenti possano porsi come figure di riferimento pronte ad ascoltare con attenzione e insieme agli alunni stessi portare alla luce eventuali problematiche o disagi.

Leggi la lettera di ringraziamento dell’Istituto Comprensivo Statale di Mortara

Clicca qui per informazioni sui nostri interventi di prevenzione e informazione delle dipendenze con gli adulti

Iscriviti al nostro feed RSS per restare sempre aggiornato

Sei qui: Home News Prevenzione comportamenti a rischio: docenti a lezione con Dianova