mostra-fotografica-cortoricordo-dianovaL’esperienza vissuta dalla tirocinante Alice Pagani autrice degli scatti legati al progetto CORTOBio di Dianova Garbagnate.

La fotografia è oggigiorno un incredibile mezzo di comunicazione. Le immagini sono in grado di trasmettere le emozioni più profonde e rilevare aspetti istantanei della quotidianità ai quali, spesso, non presta più la minima attenzione, consentendoci di osservare le cose da differenti punti di vista e ritraendo in modo molto più oggettivo ciò che è visibile.

A partire da questa premessa, la Comunità Dianova di Garbagnate ha voluto festeggiare la chiusura del progetto CORTObio, realizzato grazie al contributo di Fondazione Comunitaria Nord Milano, dedicandogli la mostra fotografica CORTOricordo, allestita dal 19 al 23 dicembre 2016 presso la biblioteca del Comune di Bollate e affidata ad Alice Pagani, tirocinante in Educazione Professionale dell’Università Don Gnocchi di Milano che ha affiancato l’equipe nello svolgimento del progetto. La mostra fotografica “CORTOricordo”: la fotografia come strumento educativo” è stato l’oggetto dell’elaborato finale del tirocinio.

Ecco il racconto di Alice sulla sua esperienza in Dianova:
“La mostra fotografica ha costituito per me un grande traguardo personale e professionale. Ho selezionato gli scatti tra le circa 500 fotografie raccolte nel corso del mio tirocinio in Educazione Professionale presso l'Università Statale di Milano: 450 ore svolte presso la Comunità Dianova di Garbagnate tra il 2015 e il 2016. L'idea di inserire il mio progetto di tirocinio all'interno di un progetto istituzionale dell'Associazione Dianova mi ha permesso di documentare, non solo alle persone direttamente coinvolte nel progetto ma anche ai visitatori della mostra e alla cittadinanza, le tappe del percorso svolto, che lentamente si è costruito ed ha preso vita. Le fotografie non volevano essere rappresentative di un prodotto, ma del processo innescatosi tra tutti i partecipanti (utenti Dianova, NIL, minori del Grafo, famiglie del Comune di Garbagnate, cittadinanza) che li ha portati a condividere un'esperienza inclusiva, a prendersi cura reciprocamente e a condividere una parte di vita attraverso l’esperienza della filiera corta. Rivelare ai soggetti partecipanti al progetto CORTObio la bellezza di quanto avevano fatto dando valore ai loro gesti e al loro impegno tramite gli scatti fotografici è stato emozionante. Non dimenticare, ma avere traccia dentro di sé di emozioni, fatiche, sguardi, incontri, è ciò che mi sono proposta di trasmettere attraverso la mia passione per la fotografia e le persone.”

mostra-fotografica-cortoricordo-dianovamostra-fotografica-cortoricordo-dianova mostra-fotografica-cortoricordo-dianova

Iscriviti al nostro feed RSS per restare sempre aggiornato

Sei qui: Home News CORTOricordo: la mostra fotografica di Dianova Garbagnate