Il programma pedagogico riabilitativo residenziale per problemi di abuso e uso di droghe

Il programma è costituito da tre diverse fasi evolutive corrispondenti ad altrettanti moduli e varia in relazione alle peculiarità delle singole persone. Inoltre il programma ha una struttura modulare, tale per cui è possibile che per una persona siano definiti degli obiettivi terapeutici connessi con uno solo dei 3 moduli.

Al programma sono ammessi ambosessi, maggiorenni, dipendenti da sostanze, con problemi giudiziari; non sono ammessi minorenni, persone con grave dipendenza alcolica o con grave diagnosi psichiatrica antecedente.

Prima fase: modulo di disintossicazione residenziale

Obiettivo generale: favorire l’accoglienza e la presa in carico del tossicodipendente, che non riesce ad accedere ai trattamenti residenziali perché non in grado di raggiungere l’astinenza, al fine di avviarlo alla disintossicazione, in accordo con il Servizio di provenienza.

Durata: media di 3 mesi.
Al termine del periodo viene effettuata una valutazione al fine di determinare la prosecuzione del trattamento.

Seconda fase: modulo pedagogico riabilitativo residenziale

Obiettivi generali: accogliere persone con problemi di dipendenza da sostanze, che non hanno più problemi di dipendenza fisica, per favorire il superamento di tale condizione.

Obiettivi specifici:

  • cessare l’abuso e l'uso di droghe e consolidare la motivazione il cambiamento;
  • abbandonare comportamenti a rischio e delinquenziali;
  • assumere coerentemente le responsabilità che il programma terapeutico prevede;
  • partecipare alle attività della comunità in modo attivo e prendersi cura di sé;
  • acquisire una capacità di lettura dei propri comportamenti in genere e di quelli a rischio in particolare;
  • acquisire capacità progettuali relativamente all’area lavorativa.

Durata: varia in base all’intervento necessario alla persona.
Al termine del modulo il soggetto può essere inserito in quello successivo, oppure può fare ritorno direttamente nel tessuto sociale di origine per un reinserimento territoriale.

Terza fase: modulo finale del trattamento residenziale

Obiettivi generali: accogliere persone che hanno effettuato un programma riabilitativo e che prevalentemente provengono dal territorio, poiché il programma è incentrato sul recupero delle abilità sociali e lavorative da sperimentare sul territorio stesso.
Nello specifico:

  • favorire l’inclusione sociale attraverso un lavoro mirato di accompagnamento e sostegno terapeutico;
  • rinforzare le capacità psico-sociali del soggetto per aumentare la capacità di coping verso situazioni a rischio;
  • migliorare abilità e conoscenze al fine di arricchire l’integrazione familiare e sociale.

Obiettivi specifici:

  • acquisire abilità sociali;
  • astinenza dalle sostanze in un contesto non controllato come scelta interiorizzata;
  • aumento delle capacità di socializzazione;
  • aumento delle capacità di lettura e di interpretazione dei propri comportamenti a rischio;
  • maggiore responsabilizzazione della persona, sia nella gestione delle responsabilità formative/ lavorative all’interno del Centro, che nella gestione del proprio tempo libero.

Durata: varia in base all’intervento necessario alla persona.

Al termine del modulo, a seconda delle situazioni si può invitare o meno la persona a continuare un percorso di accompagnamento post-residenziale attivando le risorse territoriali.

Il programma pedagogico riabilitativo residenziale viene svolto nelle seguenti Comunità:

Chi desidera ricevere il programma integrale lo può richiedere scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Il programma terapeutico riabilitativo residenziale

Il programma terapeutico è costituito da tre diverse fasi evolutive corrispondenti ad altrettanti moduli e varia in relazione alle peculiarità delle singole persone. Inoltre il programma ha una struttura modulare, tale per cui è possibile che per una persona siano definiti degli obiettivi terapeutici connessi con uno solo dei 3 moduli.
Al programma sono ammessi ambosessi, maggiorenni, dipendenti da sostanze, con problemi giudiziari; non sono ammessi minorenni, persone con diagnosi psichiatrica antecedente dal Servizio inviante.

Prima fase: modulo di disintossicazione residenziale
Obiettivo generale: favorire l’accoglienza e la presa in carico del tossicodipendente, che non riesce ad accedere ai trattamenti residenziali perché non in grado di raggiungere l’astinenza, al fine di avviarlo alla disintossicazione e motivarlo al cambiamento, in accordo con il Servizio di provenienza. Attraverso, tra gli altri, colloqui individuali motivazionali e di supporto psicologico e gruppi terapeutici.
Durata: media di 3 mesi
Al termine del periodo viene effettuata una valutazione al fine di determinare la prosecuzione del trattamento.

Seconda fase: modulo terapeutico riabilitativo residenziale
Obiettivi generali: accogliere persone con problemi di dipendenza da sostanze, che hanno consolidato una motivazione al trattamento e che non hanno più problemi di dipendenza fisica, per favorire il superamento di tale condizione. Attraverso, tra gli altri, colloqui individuali motivazionali e di supporto psicologico e gruppi terapeutici.
Obiettivi specifici:

  • cessare l’uso di sostanze d’abuso e consolidare la motivazione al cambiamento;
  • abbandonare comportamenti a rischio e delinquenziali;
  • assumere coerentemente le responsabilità che il programma terapeutico prevede;
  • partecipare alle attività della comunità in modo attivo e prendersi cura di sé;
  • acquisire una capacità di lettura dei propri comportamenti in genere e di quelli a rischio in particolare;
  • acquisire capacità progettuali relativamente all’area lavorativa;
  • riduzione del rischio di ricaduta.

Durata: varia in base all’intervento necessario alla persona.
Al termine del modulo il soggetto può essere inserito in quello successivo, oppure può fare ritorno direttamente nel tessuto sociale di origine per un reinserimento territoriale.

Terza fase: modulo finale del trattamento residenziale
Obiettivi generali: : accogliere persone che hanno effettuato un programma riabilitativo e che prevalentemente provengono dal territorio, poiché il programma è incentrato sul recupero delle abilità sociali e lavorative da sperimentare sul territorio stesso. Attraverso, tra gli altri, colloqui individuali motivazionali e di supporto psicologico e gruppi terapeutici.
Nello specifico:

  • favorire l’inclusione sociale attraverso un lavoro mirato di accompagnamento e sostegno terapeutico;
  • rinforzare le capacità psico-sociali del soggetto per aumentare la capacità di coping verso situazioni a rischio;
  • migliorare abilità e conoscenze al fine di arricchire l’integrazione familiare e sociale.

Obiettivi specifici:

  • acquisire abilità sociali;
  • astinenza dalle sostanze in un contesto non controllato come scelta interiorizzata;
  • aumento delle capacità di socializzazione;
  • aumento delle capacità di lettura e di interpretazione dei propri comportamenti a rischio;
  • maggiore responsabilizzazione della persona, sia nella gestione delle responsabilità formative/ lavorative all’interno del Centro, che nella gestione del proprio tempo libero.

Durata: varia in base all’intervento necessario alla persona. Al termine del modulo, a seconda delle situazioni si può invitare o meno la persona a continuare un percorso di accompagnamento post-residenziale attivando le risorse territoriali.

Il programma terapeutico riabilitativo residenziale viene svolto nelle seguenti Comunità:

  • Comunità di Palombara
  • Comunità di Montefiore
  • Comunità di Ortacesus

    Chi desidera ricevere il programma integrale lo può richiedere scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Il programma specialistico residenziale per alcol dipendenza e dipendenza da sostanze

Programma di intervento per alcolisti e polidipendenti residenziale

In Italia si stimano oltre un milione e mezzo di alcolisti, molti di questi polidipendenti (dipendenti da più sostanze).
L'alcol dipendenza e/o l’assunzione di più sostanze, genera problemi considerevoli, con ricadute notevoli in termine di salute della persona e richiede il coinvolgimento di diverse competenze per essere affrontato con professionalità ed efficacia.
Dianova, in base alla sua specifica esperienza, per rispondere a questo grave problema ha creato un programma residenziale rivolto sia agli alcolisti che ai polidipendenti.

Obiettivi generali: l’accoglienza e la residenzialità di alcolisti e/o poli-dipendenti, non in grado di raggiungere l’astinenza e quindi non in grado di realizzare un programma diurno, per accedere con rapidità alla Comunità Terapeutica residenziale. 

Obiettivi specifici:

  • il miglioramento della cura della propria persona;
  • il miglioramento della salute fisica e psicologica del soggetto in trattamento;
  • inquadramento farmacologico;
  • l’aumento della motivazione al cambiamento;
  • la preparazione di una nuova possibile fase di trattamento successivo.

Il programma ha una struttura modulare:
La prima fase del programma ha una durata variabile dai 3 ai 6 mesi durante i quali viene definito un programma individualizzato. Sono previste, la disintossicazione, se necessario, con sostanze sostitutive a scalare, concordata con il Servizio di provenienza, e l’orientamento della persona verso un eventuale progetto successivo.
La seconda fase ha come scopo il raggiungimento della consapevolezza del proprio problema, l’acquisizione delle abilità di base, degli strumenti e regole proposte dalla Comunità per il raggiungimento e mantenimento dell’autonomia.
La durata varia in base all’intervento necessario alla persona.

A chi si rivolge:

  • persone alcoliste e/o poli-dipendenti non in grado di raggiungere l’astinenza
  • maggiorenni di ambosessi
  • persone in trattamento farmacologico
  • persone con problemi di giustizia
  • persone con problemi sanitari (HIV, altre patologie infettive, epatopatie)

Il programma per alcolisti e polidipendenti viene svolto nelle comunita terapeutiche di:

Chi desidera ricevere il programma integrale lo può richiedere scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Il programma di pronta accoglienza, diagnosi e orientamento residenziale

Obiettivo generale: fornire un servizio di pronta accoglienza in un contesto terapeutico protetto, all’interno del quale promuovere un processo di motivazione al cambiamento.
Nello specifico:

  • adattamento del soggetto alla vita comunitaria
  • accettazione delle regole di comportamento previste dalla Comunità stessa
  • conoscenza della problematicità del comportamento di dipendenza al fine di generare una motivazione al cambiamento

Obiettivi specifici:

  • abbassare il rischio di overdose;
  • consentire un lavoro di prevenzione e monitoraggio delle malattie correlate;
  • favorire nell’utenza “la compliance” nell’assumere regolarmente le terapie farmacologiche sostitutive e/o di supporto prescritte dai medici;
  • valutare e monitorare lo scalaggio farmacologico delle terapie sostitutive e/o di supporto;
  • favorire il miglioramento delle condizioni di vita e delle abitudini comportamentali;
  • permettere al soggetto di distanziarsi dal proprio contesto socio-culturale;
  • valutare lo stato di salute generale, incluso patologie infettive;
  • effettuare l’osservazione della persona al fine di stilare una diagnosi complessiva;
  • identificare e impostare un programma complessivo;
  • possibilità di inviare e accompagnare il soggetto verso percorsi strutturati idonei alle sue esigenze (Cps, Ser.t, altre tipologie di comunità, Nil, FSE, ecc).

Durata: massimo 3 mesi, ad eccezione di casi specifici.

A chi si rivolge:

  • persone per le quali è necessario un veloce inserimento in un contesto residenziale;
  • persone dipendenti non in grado di raggiungere l’astinenza;
  • persone dipendenti da sostanze con elevato rischio di overdose;
  • persone dipendenti da sostanze i cui riferimenti familiari e/o sociali sono temporaneamente o definitivamente assenti;
  • persone dipendenti da sostanze con una motivazione al cambiamento ancora fragile.
  • maggiorenni e di ambosessi,

Il programma di pronta accoglienza, diagnosi e orientamento residenziale viene svolto nei seguenti centri:

Chi desidera ricevere il programma integrale lo può richiedere scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

.

I programmi residenziali e ambulatoriali nell’ambito della tossicodipendenza

dipendenze1Abbiamo creato molteplici servizi, programmi terapeutici e un’assistenza diversificata nel settore delle tossicodipendenze e dell'alcolismo.
Obiettivo: rispondere in modo adeguato ai bisogni delle persone.
Il nostro intervento avviene sempre nel totale rispetto della persona e in linea con la visione, missione e valori di Dianova.
Le caratteristiche dei nostri programmi sono le seguenti:

  1. accoglienza di tutti i tossicodipendenti/alcolisti che ne fanno richiesta, previa valutazione medico/diagnostica;
  2. tempi di ingresso molto brevi;
  3. approccio terapeutico/educativo svolto attraverso un lavoro in équipe multidisciplinare (colloqui individuali, gruppi educativi/terapeutici, somministrazione di interviste e test psico-diagnostici) in un contesto di attività occupazionali, laboratori formativi e attività sportive, ricreative e culturali nel rispetto e nella condivisione dello stile di vita comunitario e delle sue regole;
  4. coinvolgimento delle famiglie nel programma terapeutico;
  5. lavoro in rete con le varie associazioni e istituzioni del territorio.

I programmi sono:

Chi desidera ricevere il programma integrale lo può richiedere scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Iscriviti al nostro feed RSS per restare sempre aggiornato